14/07/2016

PADRE OTTAVIO SCRIVE... LETTERA LUGLIO 2016

FOGO 12/07/2016

Amico e amica che mi leggi,

ricevi il mio saluto ed il mio vivo ringraziamento per tutto il "bene" che mi e ci hai aiutato a fare verso il popolo capoverdiano. Vorrei riuscire ad avere un contatto diretto con ognuno di voi; vorrei ascoltarvi e condividere qualche breve passo di vita, gioiosa e faticosa come è per tutto, con chi accompagna le nostre fatiche e speanze missionarie.

So che in questa vita, questa gioia non mi è possibile.

Il Signore, però, Lui che ci ha fatto dono della vita, conosce e sa. Vi affido a Lui, Padre Misericordioso perchè vi conforti nella prova e vi consoli nell'anima e nel cuore , vi renda forti e solidali.

Sono avanti negli anni (ho l'età di Papa Francesco), ma porto dentro tanta volontà di "fare il bene" verso i meno fortunati che conosco in Capo Verde; verso questo nostro mondo che fa fatica , a cominciare dal mio cuore , a sognare e a "lavorare concretamente", perchè il bene crescae la sofferenza e la miseria diminuiscano.

Il Vangelo di Gesù ci chiede di uscire dalle tante parole e di "fare, fare il bene", perchè il fare dilata la nostra mente ed il nostro cuore; ci fa comprendere i reali e concreti problemi  umani e della società e ci fà diventare persone nuove capaci di amare.

Grazie! Grazie molte per come mi e ci accompagnate .

Il Signore vi benedica. Pregate per me.

Ricevete un fraterno abbraccio.

Padre Ottavio Missionario

Questo sito utilizza diversi tipi di cookie, tra cui quelli di profilazione (propri e di altri siti) per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
OK