17/10/2016

MURAGLIA VERDE TRA MAURITANIA E GIBUTI

Autore: Anna Bonamico

É ufficiale, entro il 2036 sará impiantata una vera e propria muraglia di alberi di 15 km x 8 km tra la Mauritania e Gibuti, al fine di frenare l'avanzamento delle sabbie sahariane.

Così come dichiara Papa Sarr, Direttore Tecnico dall'Agenzia Nazionale della Grande Muraglia Verde in Senegal. "É una catena naturale: la presenza di alberi facilita la nascita e lo sviluppo di micro-organismi nel terreno, che aiutano altri organismi a vivere"

Dopo anni e anni in cui si é parlato di desertificazione, finalmente una buona notizia concreta.

 

Questo sito utilizza diversi tipi di cookie, tra cui quelli di profilazione (propri e di altri siti) per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
OK